Con l’associazione ‘Na Bagattella, raccolti 1.600€

Con i fondi raccolti grazie all’associazione ‘Na Bagattella il servizio di Assistenza domiciliare Pediatrica sarà offerto per altri due mesi.

L’8 aprile 2015, l’AIL BENEVENTO ONLUS e l’AZIENDA OSPEDALIERA SANTOBONO-PAUSILIPON hanno siglato un Protocollo di Intesa per implementare, a titolo sperimentale, il Servizio di Assistenza Domiciliare Pediatrica, grazie al quale, ad oggi, sono stati seguiti 24 bambini.

Il contributo iniziale dell’AIL Benevento Onlus, pari a € 47.690,00, derivante da fondi Mediafriends, ha consentito fino allo scorso mese di maggio di garantire il servizio di assistenza domiciliare, grazie al quale sono state effettuate oltre 100 visite ematologiche, 200 interventi infermieristici e quasi 100 terapie psicologiche con un coinvolgimento di 8 figure professionali, tra medici, infermieri e psicologi.

L’esaurimento dei fondi ha reso necessario il reperimento di altre risorse e, grazie alla collaborazione delle famiglie coinvolte nel progetto, sono state organizzate varie iniziative. L’ultima delle quali si è svolta lo scorso 21 giugno, in occasione della Giornata Nazionale contro le leucemie, i linfomi e il mieloma, posta sotto l’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica.

L’Associazione culturale “’Na Bagattella”, si è esibita presso il padiglione Whirpool del Cral di Napoli, in via Argine, mettendo in scena “Gennaro Belvedere, testimone cieco”.
Queste splendide persone, Gaetano e Olimpia Di Maio, ideatori della commedia, Alfonso Stella, regista, tutti gli attori che si sono esibiti e Giuseppe Miraglies, presidente del Cral Whirlpool di Napoli, contattati dalla signora Gemma Bartholini, mamma di uno dei piccoli pazienti seguiti con il servizio di assistenza domiciliare, hanno messo a disposizione la loro competenza e la loro arte rendendo possibile, grazie all’incasso della serata di € 1.600,00, la prosecuzione del servizio, almeno per i prossimi 2 mesi.

Abbiamo assistito ad una spassosa vicenda che, tra equivoci e chiarimenti, tensione e risate, racconta l’impareggiabile “arte di arrangiarsi” che anima i quartieri popolari napoletani. Una storia di guappi e di imbroglioni, di povertà e creatività, di buoni sentimenti e vendette.

Al termine della serata Piera Mottola vice presidente dell’Ail Di Benevento ed il dott. Fabio Borrometi del S.S.D. SERVIZIO DI TERAPIA DEL DOLORE E CURE PALLIATIVE Azienda Ospedaliera Pediatrica “Santobono-Pausilipon”, hanno portato i saluti delle rispettive organizzazioni e ringraziato la compagnia ed il pubblico.

La locandina della serata in compagnia dell’associazione ‘Na Bagattella.locandina della commedia

 

Lascia un commento