Accordo Santobono Pausillipon e Ail Benevento

Santobono e AIL Benevento

Santobono Pausillipon e AIL Benevento Onlus “Stefania Mottola” insieme per il progetto di Continuità Assistenziale Pediatrica

I bambini a casa – Cure domiciliari emato-oncologiche in pediatria

Il 13 aprile c.a. l’Azienda Ospedaliera Santobono Pausillipon di Napoli, a firma del Direttore Generale Anna Maria Minicucci, ha pubblicato un protocollo di intesa con l’AIL Benevento Onlus “Stefania Mottola” per offrire un servizio di cure domiciliari indirizzato ai piccoli pazienti affetti da leucemia o linfomi, afferenti al Dipartimento di Oncoematologia del Presidio succitato. L’iniziativa, inoltre, risponde alla richiesta delle famiglie dei pazienti onco-ematologici di mantenere attiva una certa continuità assistenziale con gli specialisti del centro di cura che hanno seguito il bambino dall’esordio della malattia.

Il responsabile del progetto, Direttore del Dipartimento di Oncologia, avrà il compito di individuare i pazienti che possono ricevere le cure domiciliari, promosse dall’AIL di Benevento, indicando la figura professionale che dovrà eseguire le cure e le attività che potranno essere prestate a domicilio, tra queste,le seguenti: visita clinica, trasfusione, prelievi ematologici, terapia antibiotica.

All’AIL di Benevento, previo il parere favorevole del direttore del dipartimento di oncologia, andrà la responsabilità di individuare i professionisti che svolgeranno l’attività domiciliare.

I fondi usati per il progetto derivano dal contributo vincolato di Mediafriends denomnato “La Fabbrica del Sorriso 2013” all’AIL Nazionale, di cui la Sezione di Benevento è stata destinataria.

Leggi il documento di Delibera Pausilipon Santobono

Un commento

Lascia un commento